Close filters

Guru

Tipo di contenuto

Loading...

Ricerca in corso

Post

MentoraSTEAM. Inclusione e lavoro

Foto in apertura: Flickr | wocintechchat.com


MentoraSTEAM
è un progetto rivolto a donne migranti e/o di seconda generazione che vivono e lavorano in Europa e hanno completato (o stanno completando) la propria formazione nello cosiddette STEAM, acronimo che sta per Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Arte e Matematica.

Il progetto intende attivare un percorso di empowerment per incrociare domanda e offerta di risorse umane altamente qualificate, ossia in possesso di una laurea o un titolo di studio equivalente. Su più ampia scala, MentoraSTEAM vuole stimolare politiche del lavoro volte a includere professioniste con profili e background eterogenei nelle organizzazioni pubbliche e private.

MentoraSTEAM è un progetto triennale (2020-2023) finanziato dal bando Erasmus+ dell’Unione Europea che vede come capofila INOVA, agenzia britannica specializzata in career development, e coinvolge VAASA University in Finlandia; INCOMA, ente per la formazione con sede in Spagna e MEET in qualità di rappresentante per l’Italia.

La maggior parte delle persone migranti che lavora in Europa vive una condizione di sottomansionamento rispetto alla qualifica professionale e formativa di cui è in possesso. Dati del luglio 2020 dicono che in Italia l’8,4% dei laureati extracomunitari svolge la mansione di operaio non specializzato. Alle donne non va meglio, anzi: quando si affaccino sul mercato del lavoro le migranti altamente qualificate si trovano ad affrontare barriere linguistiche, burocratiche, sociali e culturali che possono essere scoraggianti.
Seppure meno complessa, la situazione delle italiane di seconda generazione è quantomeno sfaccettata. Parliamo di persone nate e cresciute in Italia con genitori di altra nazionalità per le quali la perfetta conoscenza della lingua italiana, un titolo di studio conseguito entro i confini nazionali (e talvolta il possesso della cittadinanza) non sono sufficienti a trovare occupazione nell’ambito di loro interesse.

Cosa facciamo

Il progetto MentoraSTEAM mira a supportare le beneficiarie – donne migranti e di italiane di seconda generazione in possesso di formazione e competenze avanzate in ambito STEAM (dalla biologia al videomaking, dall’informativa all’ingegneria, passando per la danza e la creatività digitale) – in termini di autoefficacia, fiducia in sé stesse e capacità di trovare un’occupazione in linea con le proprie competenze.

MentoraSTEAM approccia il tema attraverso una serie di azioni progressive e diversificate.

  • A dare l’avvio al progetto MentoraSTEAM è una serie di focus group (gennaio 2020) destinata a raccogliere informazioni e pareri sui bisogni delle destinatarie finali del progetto, bisogni che potrebbero essere diversi nei paesi coinvolti. Si svolgerà in modalità digitale e sarà un vero e proprio screening dell’esistente attraverso voci e storie di donne migranti e/o di seconda generazione che vivono e lavorano in Europa.
  •  Il know-how e i set di dati acquisiti nel corso di MentoraSTEAM saranno la base per produrre delle linee guida dedicate a stakeholder pubblici e privati per facilitare e potenziare l’occupabilità di migranti e donne di seconda generazione (giugno 2021)
  • La seconda tappa del progetto è l’organizzazione di un programma di formazione gratuito progettato ad hoc per le destinatarie del progetto (gennaio 2022). Le partecipanti saranno incoraggiate a partecipare attivamente al percorso, interagendo fra loro in modalità blended, ovvero in larga parte da remoto e in alcuni casi in presenza. Compito di MEET e degli altri partner europei sarà quello di offrire alle beneficiarie competenze, strumenti e networking spendibili sul mercato del lavoro.
  • MentoraSTEAM prevede una serie di eventi pubblici – digitali e fisici – per accrescere la consapevolezza di policy maker, imprenditori, associazioni di categoria e media rispetto alla gender inclusion (giugno 2021 e marzo 2023)

Se sei una donna migrante o di seconda generazione e vuoi sapere di più su MentoraSTEAM, scrivi a MEET. Puoi candidarti in qualità di partecipante al focus group, o al programma di formazione, oppure ad entrambi. Non c’è limite d’età e il progetto MentoraSTEAM è completamente gratuito.

www.mentorasteam.eu

 

MentoraSTEAM è supportato da:

close-link
close-link