Close filters

Tipo di contenuto

Loading...

Ricerca in corso

Post

MEET partecipa ad Ars Electronica 2020

MEET partecipa all’edizione 2020 di Ars Electronica, il festival dedicato alla relazione fra Arte, Tecnologia e Società più noto al mondo. Per superare le limitazione imposte dal Covid-19 in un modo creativo e autenticamente digitale, la programmazione della rassegna austriaca si sviluppa in due modalità: una sezione outdoor che si terrà nei Giardini di Keplero a Linz e un’altra virtuale ricchissima e diffusa in oltre 140 città del mondo.

MEET si fa unico portabandiera di Milano curando un “giardino” virtuale, l‘Ars Electronica Garden Milano, che entra in relazione con centinaia di iniziative e proposte prestigiose in arrivo da ogni angolo del globo, scopri i Garden di Ars Electronica 2020.

Il tema prescelto per il giardino di MEET è Hybridazing Life Experiences, esploriamo cioè l’ibridazione sempre più profonda tra esperienze fisiche e virtuali – o forse sarebbe meglio dire in presenza o in remoto – nel fluire delle nostre vite. Lo facciamo con due appuntamenti, uno più teorico, l’altro più performativo.

Attraverso il Meet the Media Guru Focus con William Myers (10/9 h. 17), approfondiamo la progressiva integrazione di processi biologici nelle dinamiche sociali e creative del nostro tempo, una transizione che secondo Myers potrebbe portare ad una bio-based society nel futuro.

Con Dance the distance (12/09 h. 19) testiamo nuove forme di creazione coreografica e performance di danza in realtà virtuale grazie alla collaborazione con Ariella Vidach – AiEP,  associazione culturale e compagnia di danza contemporanea che ha ideato il progetto con il supporto dell’Intermedia Lab di MEET.
Entrambi gli appuntamenti saranno trasmessi sul sito di Ars Electronica.

Meet the Media Guru Focus con William Myers

L’intervento di William Myers (pre-registrato il 9 settembre a Milano) e il live Q&A rivolto al pubblico collegato in streaming verrà trasmesso giovedì 10 settembre (h.17) sul sito di Ars Electronica.
Curatore e saggista naturalizzato olandese, Myers è l’autore dei best-seller Biodesign  e BioArt sull’intersezione tra design, arte e scienza. La sua lecture verterà sulla “sintesi” fra scienze della vita, tecnologia e creatività. L’incontro con William Myers è integrato nelle attività di MEET come Regional S+T+Ars Center il cui scopo è rafforzare la collaborazione tra professionisti e organizzazioni che lavorano nelle area STEAM (Science, Technology, Engineering, Arts and Math).

Dance the Distance

Una visita guidata dal vivo attraverso uno studio di danza virtuale sulla piattaforma Mozilla Hubs di Ars Electronica in programma sabato 12 settembre (h.19). Gli spettatori dotati di visore per la realtà virtuale entrano in una room tridimensionale creata ad hoc per questa esperienza e incontrano la coreografa e danzatrice Ariella Vidach: possono interagire con lei grazie ad avatar personalizzabili e porle delle domande.

Dance the distance è un progetto di ricerca artistica dell’Intermedia Lab di MEET in collaborazione con Ariella Vidach – AiEP per testare nuove forme di produzione e fruizione di performance di danza in ambienti virtuali e tramite dispositivi VR.

close-link
close-link