Close filters

Guru

Tipo di contenuto

Loading...

Ricerca in corso

Evento

Creative Canada Creatif | National Film Board

Registrati

Celebrating the 75 years of close ties

Leader canadese nell’innovazione della realtà virtuale, il National Film Board of Canada (NFB) produce esperienze interattive e immersive che spingono i confini della narrazione cinematografica. Presentata nella sezione Venice VR Expanded del 2020 della Biennale di Venezia, la NFB è orgogliosa di essere tornata in Italia per celebrare il 75° anniversario delle relazioni diplomatiche tra Canada e Italia con altre opere innovative. Fin dalla sua fondazione nel 1939, la NFB ha servito come gli “occhi del Canada”, colmando le barriere culturali e condividendo storie e prospettive canadesi con il mondo.

Mercoledì 4 maggio abbiamo inaugurato la rassegna con un evento in collegamento con il Canada. Sono intervenute Maria Grazia Mattei, Founder e Presidente di MEET, Cecilia Ramirez, Director, Partnerships and Business Development di NFB ed Enrica Abbate, Responsabile Relazioni esterne per l’Ambasciata del Canada.

In occasione del 75° anniversario delle relazioni diplomatiche tra Canada e Italia, proponiamo al pubblico una selezione speciale di corti VR 360°. La rassegna è fruibile tutto il mese di maggio al MEET VR Corner dal giovedì alla domenica, dalle ore 15.00 alle ore 19.00

Registrati qui!

Le opere

Gymnasia

Indossando il visore, avete l’occasione di entrare nella quiete di una scuola abbandonata, in Gymnasia: un luogo dove vi aspettano le effemeridi di un’infanzia perduta. Richiamate le immagini e i suoni particolari del mondo di un bambino attraverso gli echi dei giochi di palla, delle lezioni scolastiche e dei recital del coro. Gymnasia rianima i ricordi di quei giorni dimenticati, è un sogno oscuro, inquietante e stranamente meraviglioso. È la prima esperienza VR a indurre l’ansia inafferrabile che si verifica quando le linee tra ciò che è reale e irreale sono confuse oltre ogni immaginazione.

 

The Orchid and the Bee

Un corto di cinque minuti in VR che è una vera e propria ode espressionista alla lotta della vita per l’esistenza, esplorata attraverso una catena di storie d’amore genetiche.

 

Blind Vaysha

Vaysha non è come le altre bambine: è nata con un occhio sinistro che vede solo il passato e un occhio destro che vede solo il futuro e non può vivere nel presente. Dovrebbe cavarsi un occhio per poter vivere nella realtà temporale dell’altro? O è condannata a percepire il mondo da questa prospettiva?

 

Museum of Simmetry

“Non ci sono regole qui. Divertiti e basta!”

In parte è un invito, in parte una sfida. Un’impavida padrona del gioco ti dà il benvenuto in una cupola di piacere deliziosamente disorientante ispirata alla geometria e alla natura, e dotata di ritmi di danza contagiosi. Quello che succede dopo è come nuotare in un poetico succo d’arcobaleno.

 

Biidaaban


La Nathan Phillips Square di Toronto è allagata. La sua infrastruttura si è unita alla fauna locale: alberi maturi crescono attraverso le crepe dei marciapiedi e i rampicanti coprono i muri rivolti a sud. La gente fa la spola in canoa e coltiva verdure sui tetti dei grattacieli. La vita urbana è fiorente.

 

Agence

È un’esperienza interattiva che mette nelle vostre mani il destino di creature artificialmente intelligenti. Nel loro universo simulato, avete il potere di osservare e di interferire. Mantenete l’equilibrio della loro esistenza pacifica o gettateli nel caos mentre vi spostate da un pianeta all’altro. Osservate attentamente e li vedrete reagire l’uno all’altro e al loro mondo emergente. Una volta incontrati gli Agenti, la loro storia non sarà più la stessa.

close-link
close-link