Close filters

Guru

Tipo di contenuto

Loading...

Ricerca in corso

Evento

Vittorio Loreto | Meet the Media Guru Around Mobility

Meet the Media Guru Around Mobility è un progetto di ricerca realizzato in collaborazione con Peugeot che presenta una panoramica ricca e sfaccettata della trasformazione in atto nel settore della mobilità, mettendo il fattore umano al centro del cambiamento tecnologico e proponendo appuntamenti con esperti internazionali caratterizzati da prospettive, competenze e percorsi diversi e selezionati con l’obiettivo di offrire punti di vista stimolanti ed accendere curiosità e nuove riflessioni.

Dopo gli appuntamenti con Carlo Ratti e Glenn Lyons, MEET presenta il terzo incontro del ciclo Meet The Media Guru Around Mobility, che ha come protagonista Vittorio Loreto, Direttore dei Sony Computer Science Laboratories di Parigi.

L’intervento di Vittorio Loreto, Scenari ipotetici per la rigenerazione urbana, affronterà il dibattito sul futuro delle città moderne. La pandemia ha spinto molti abitanti fuori dalle città verso aree più sicure e meno affollate e pone una vera sfida alle autorità sia in termini di pianificazione urbana che di decisioni politiche. È necessario ripensare alle città anche alla luce dei nuovi cambiamenti di stile di vita e trovare nuovi strumenti che permettano una previsione realistica di come un qualsiasi cambiamento, compresa la nuova mobilità, nelle condizioni attuali, influenzerà e modificherà lo scenario urbano futuro.

L’ingresso è libero, previa prenotazione.

In occasione dell’incontro con Vittorio Loreto, presenteremo a MEET l’installazione KreyonCity, un’esperienza immersiva e interattiva che consente agli utenti di giocare e disegnare scenari urbani. I partecipanti avranno la possibilità di interagire con una città fatta di mattoncini Lego in cui colori diversi rappresentano blocchi funzionali differenti (abitazioni, lavori, servizi, ecc.). La sfida è quella di disegnare possibili soluzioni per risolvere questioni sociali aperte. Le azioni dei giocatori comportano conseguenze sulla città e li aiutano a comprenderne la trasformazione.

L’installazione è aperta a tutti e resterà fruibile a MEET per tutto dicembre.

close-link
close-link