Close filters

Guru

Tipo di contenuto

Loading...

Ricerca in corso

Evento

NAO Performing Festival 2021

CORPOGRAFIE VIRTUALI

Corpo e performance nell’era virtuale

Una giornata di studio con un programma dedicato alla ridefinizione della concezione di corpo nel mondo virtuale per re-immaginare paesaggi performativi ibridi.

 

Sabato 18 dicembre

Ore 10.30 fino alle 13.00 | Sala Immersiva

Incontro e workshop con Iolanda Di Bonaventura che presenterà Vajont, Margherita Landi che presenterà Peaceful places e  Ariella Vidach – da remoto – che presenterà Touching in VR.

Per prenotazione rivolgersi a: info@didstudio.org

 

Ore 15.00 fino alle 17.30 | Sala Executive / Zoom Meeting

Brainstorming con artisti, teorici e curatori sulla nuova concezione di corpo e performance nella Realtà Virtuale. Un Think Tank dedicato all’elaborazione critica dei contenuti emersi nelle sessioni precedenti, condotto da Carlo Infante.

Il gruppo di studio è composto da Roberto Diodato (filosofo), Carlo Infante (docente di Performing Media e Tecnologie digitali-processi cognitivi), Stefano Lazzari (Innovation evangelist e Media Content Manager), Saverio Trapasso (Creative Technologist), Iolanda Di Bonaventura (artista), Margherita Landi (coreografa), Francesco Luzzana (Media artist), Claudio Prati (regista eventi multimediali), Ariella vidach (coreografa), Nicola Bruno (giornalista ed esperto di cultura digitale), Maria Grazia Mattei (esperta di cultura digitale e fondatrice del MEET Digital Culture Center), Tommaso Correale Santacroce (comunicazione digitale, è artista multimediale, organizzatore di eventi e videomaker), Mario Conforti (giornalista televisivo ed esperto di nuovi media).

Per partecipare collegati QUI dalle ore 15.00

 

Ore 15.00 fino alle 17.00 | VR Corner

Le opere degli artisti saranno visionabili, previa prenotazione a info@didstudio.org

 

Dalle ore 18.00 | VR Corner

Incontro pubblico con gli artisti e presentazione dei risultati della giornata di studio.

Per prenotazione rivolgersi a: info@didstudio.org

 

Domenica 19 dicembre

Ore 15.00-19.00 | VR Corner
Le opere degli artisti saranno visionabili, previa prenotazione a info@didstudio.org

Ore 21.00 | Sala Immersiva

Per la prima volta a Milano OOC – Object Oriented Choreography, il nuovo lavoro di Francesco Luzzana, vincitore del premio Re-Humanism ArtPrize. Si tratta di un saggio performativo e una lettura collettiva: combinando un testo con i movimenti di una danzatrice, l’artista esplora l’informazione digitale attraverso diversi tipi di intelligenza, quella della parola e quella del corpo.

L’ingresso è libero, previa prenotazione.

close-link
close-link