Close filters

Guru

Tipo di contenuto

Loading...

Ricerca in corso

Evento

Italian Digital Art Experience

Per la prima volta in Italia viene proposta una mostra antologi­ca di progetti digitali – dai video mapping, alla light art, alle opere im­mersive – prodotti nel nostro Paese e raccolti in un progetto itinerante commissionato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazio­ne Internazionale, per valorizzare nel mondo gli studi creativi italiani contraddistinti dalla capacità di innovare, sperimentare e sviluppare nuove forme d’espressione artistica.

Italian Digital Art Experience prende le mosse dal progetto Farnesina Digital Art Experience, già ospitato in varie città internazionali, proponendo un nuovo percorso espositi­vo in collaborazione con Bright Festival.

La panoramica degli studi creativi digitali a MEET si arricchisce di nuove produzioni e ha il suo epicentro nella Sala Immersiva, dove prende vita un’opera collettiva realizzata da oltre venti studi italiani: una vera e propria mappa di visioni digitali made in Italy da Nord a Sud.

Completano il percorso espositivo alcune installazioni tra cui la riproduzione in scala delle facciate degli importanti edifici, in vari paesi, su cui sono stati realizzati gli interventi, a partire dall’evento realizzato sul Palazzo della Farnesina, che nel 2019 ha dato il via all’iniziativa.

La mostra milanese offre inoltre un programma di incontri in cui gli studi coinvolti si confronteranno con il pubblico su esperienze e tendenze della creatività immersiva digitale.

  • Per  i costi  di  ingresso comprensivi di tutte le iniziative del MEET incluso l’uso delle tecnologie VR nelle apertura del VR Corner (dal venerdì alla domenica)  e la  prenotazione  online guarda la pagina Visita

 

I creativi e gli studi coinvolti

Antaless Visual Design (Palermo), Antica Proietteria (Reggio Emilia), Apparati Effimeri (Bologna), AreaOdeon (Monza), Delumen (Modena), FLxER (Roma), Full Frames (Montecatini), High Files Visuals (Torino), Immersive Media Studio (Siena/Milano), Kanaka Studio (Avellino), Karmachina (Milano), Leandro Summo (Bari), Luca Agnani Studio (Macerata), MammasONica (Catania), Michele Pusceddu (Cagliari), MONOGRID (Firenze), Mou Factory (Cremona), Odd Agency (Palermo), OLO Creative Farm (Como), OOOPStudio (Reggio Emilia), Plasmedia (Lecce/Foligno), Pixel Shapes (Ragusa), Proforma Video Design (Livorno), Rorschach Visual Project (Piacenza), Sinapsi Videomapping Lab (Genova), THE FAKE FACTORY (Firenze), WOA Creative Company (Milano).

close-link
close-link