Close filters

Guru

Tipo di contenuto

Loading...

Searching...

Evento

Api, glicini, cemento | Politecnico di Milano

Registrati

In un mondo sempre più urbanizzato, la promozione della biodiversità urbana attraverso politiche dedicate è diventata una necessità. In questo senso, le città mettono in atto iniziative a diverse scale: giardini condivisi, grandi progetti di riforestazione urbana, parchi urbani, tetti e pareti verdi. Tuttavia, questo non è un processo senza attriti: cosa succede quando queste politiche colpiscono un’area e un gruppo di persone abbastanza ristretto?

La mostra esplora otto dibattiti iper-locali creati sia da politiche volte a salvaguardare la biodiversità, sia da interventi urbanistici che mettono in discussione la relazione tra la necessità di una città di cambiare e quella di preservare sistemi ecologici.

Il web è stato utilizzato come una lente che permette di esplorare le dinamiche di una porzione del dibattito, identificando per ognuno un approccio differente: dai video YouTube più visti alle immagini utilizzate dalle testate online, dai commenti su Facebook alle trascrizioni degli incontri municipali.

La mostra, promossa dal National Biodiversity Future Center, è parte di una ricerca condotta presso il Politecnico di Milano, in cui sono stati coinvolti più di 50 studenti del corso di Design della Comunicazione presso il Politecnico di Milano, coordinati da DensityDesign Lab. Gli studenti hanno reinterpretato i frammenti più rilevanti di questi dibattiti sotto forma di installazioni. Il fine è quello di fornire una visione d’insieme su ogni tematica: chi sono gli attori coinvolti? Con quali affermazioni promuovono la loro posizione? Come collegano e interpretano il concetto di ‘biodiversità’ a queste tematiche locali?

Le installazioni raccontano la porzione del dibattito visibile attraverso il web Ne emergono delle narrazioni frammentate e talvolta contraddittorie, che ci consentono però di riflettere su come il tema della biodiversità incida sempre più sulle nostre vite e su come le ormai imprescindibili piattaforme digitali medino queste discussioni.

Faculty:

Michele Mauri, Gabriele Colombo, Ángeles Briones, Salvatore Zingale, Elena Aversa, Andrea Benedetti, Luca Draisci, Alessandra Facchin, Beatrice Gobbo

Coordinatori NBFC (National Biodiversity Future Center):
Massimo Labra (Università degli Studi di Milano-Bicocca), Maria Chiara Pastore (Politecnico di Milano)

Autori:

Andrea Burchiani, Benedetta Riccio, Bianca Bauer, Bingru He, Carla D’Antonio, Carmen Framiñán, Carolina Giacomin Da Silva, Claire Capone, Corbani Federico, Daniela Muñoz, David Hazan, De Nicolò Alessio, Diego Valdivieso, Elisabetta Como, Filippo Roveda, Francesca Mattiacci, Giada Fugazzola, Giulia Costanzo, Hanya Nie, Havrylova Kseniia, Huajie Zhang, Javiera de la Maza, Jovana Tesic, Kalita Sudipta Sagar, Luca Bottani, Luiz Carlos De Souza Junior, Maciukiewicz Helena, Maher Fatemeh, Malena Paz, Martina Balducci, Michela Chignoli, Mo Beini, Mona Abolghasemi, Nicolás Raigoso, Nima Ahmadi, Noemi Capparelli, Oasis Mignot, Paola Pia Palumbo, Qin Wang, Riccardo Fregnan, Riccardo Ventura, Samuele Anzelotti, Sara Matilda Montorio, Shegnan Zou, Shuo Lou, Shuyu Zhang, Sofia Bonfanti, Thais De Castro Lima, Tommaso Prinetti, Trabattoni Marco, Vanessa Medda, Yasemin Umac, YiYou Zou, Yuhan Zhu, Zaiarniuk Anastasiia, Zhegnan Liu, Ziqi Huang

Identità visiva:

Maria Calzolari

Progetto Web:

Luca Draisci

close-link
close-link