Close filters

Guru

Tipo di contenuto

Loading...

Ricerca in corso

Post

AugE Next – Creazione congiunta per affrontare le sfide del presente

Dopo il successo di AugE (Augmented Europe), MEET torna con la seconda edizione: AugE Next.
AugE Next è un progetto finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Bando Creative Europe, e ha l’obiettivo di esplorare le potenzialità delle tecnologie digitali come strumento per favorire e amplificare la partecipazione attiva dei giovani al dibattito politico sul futuro d’Europa. Oltre a MEET, lavorano su AugENext: Public Art Lab di Berlino, RICX di Riga e MADE di Salonicco.

Augmented Europe racchiude due visioni del termine “aumentato”:

• una comunità transnazionale di giovani e attivisti che va oltre le barriere linguistiche e culturali, per incontrarsi in uno spazio, fisico e virtuale, e co-creare valori e idee per il futuro dell’Europa
• una rinnovata e più ampia idea di Europa, basata sui valori della sua storia, ma che guarda al futuro, e lo fa attraverso gli occhi dei più giovani, puntando a riflettere sulle sfide sociali di questo tempo

Il progetto ha l’obiettivo di stimolare la partecipazione attiva e creativa dei giovani alla scena culturale/artistica europea, portandoli a lavorare con gli artisti per la creazione congiunta di una nuova coscienza comunitaria transnazionale e di un rinnovato senso di appartenenza europea che affronti le principali sfide sociali e le divisioni interculturali.

Venerdì 25 novembre si svolgerà l’Artathon transnazionale. Milano, Berlino, Riga e Salonicco ospiteranno un evento di creazione congiunta in cui un team multidisciplinare di artisti, giovani e attivisti lavorerà in presenza per sviluppare visioni e azioni che ispireranno i modi futuri di vivere insieme. A fine giornata, tramite collegamento streaming, le quattro città si incontreranno in un evento transnazionale per riflettere sui risultati raggiunti durante la giornata.

Le comunità di giovani in Italia, Germania, Grecia e Lettonia lavoreranno insieme per co-creare idee su quattro sfide del presente:

1) Diversità e inclusione sociale
2) Cambiamento climatico
3) Lavori del futuro
4) Connettere persone e città

Ogni Artathon può essere considerato come un capitolo di un’unica narrazione che si è snodata tra Paesi e persone, eppure ogni evento è legato agli altri e insieme costruiscono il racconto dell’Europa del futuro vista dalle nuove generazioni interconnesse.

Per partecipare attivamente all’Artathon del 25 novembre compila il form di iscrizione.

close-link
close-link