Close filters

Tipo di contenuto

Loading...

Ricerca in corso

Maria Grazia Mattei

Giornalista e critica d’arte, dal 1982 Maria Grazia Mattei indaga i territori del digitale nelle sue declinazioni sociali, culturali ed antropologiche attraverso un’attività di ricerca che interpella gli esponenti e i fenomeni più significativi del settore.

Nata a Pisa, si è laureata in Critica d’Arte presso l’Istituto di Storia dell’Arte di Milano. Nel 1995 ha fondato la società Mattei Digital Communication, centro di ricerca, studio e diffusione della cultura dei nuovi media, specializzato nell’ideazione di inziative e servizi di comunicazione.

Dal 2005 dirige il progetto Meet the Media Guru, ciclo di incontri e confronti internazionali con il gotha della cultura digitale che mette in circolo idee, esperienze e progetti e che si è affermato nel territorio come punto di riferimento d’eccellenza sulla cultura digitale. Nel 2018 ha fondato MEET, centro internazionale per la cultura digitale con il supporto di Fondazione Cariplo.

Ha organizzato numerose iniziative dedicate alla diffusione e all’approfondimento della cultura digitale in collaborazione con prestigiosi Enti e Istituzioni tra cui la Biennale di Venezia, Digifest (Toronto), Siggraph (USA) e Imagina (Francia). Nel 2011 ha curato la mostra Pixar. 25 anni di animazione, esposta presso PAC – Padiglione d’Arte contemporanea (Milano) e presso Palazzo Te (Mantova). Nel 2018 ha curato l’edizione italiana della mostra Pixar. 30 anni di animazione, allestita al Palazzo delle Esposizioni (Roma).

Dal 2013 al 2019 Maria Grazia Mattei è stata Membro della Commissione Centrale di Beneficenza della Fondazione Cariplo. Dal 2016 è membro del Consiglio di Amministrazione di Artemide.

In qualità di autrice, Mattei ha firmato una serie di programmi televisivi e radiofonici, tra cui “Virtual Set” (Raiuno), vari servizi per Mediamente (Raitre) e Ladilaradio (RSI).Numerosi gli ambiti della sua attività: eventi, rassegne, festival, mostre, pubblicazioni, seminari, convegni di livello internazionale che la vedono collaborare con prestigiosi enti stranieri e realtà istituzionali, formative, culturali e professionali, trasferendo scenari e tendenze del mondo digitale al mondo professionale.

 

 

close-link
close-link